Crowdfunding platform
for photographic projects

Come nasce Selfself

Selfself nasce dall’esigenza di creare una struttura e una community che possano supportare giovani autori e fotografi più affermati nella realizzazione dei loro progetti. Un progetto editoriale per vivere non è necessariamente legato ad una produzione e distribuzione nei classici canali commerciali ma anzi, viene direttamente creato da coloro a cui è rivolto.

Crowdfunding is not shopping

Il crowdfunding, letteralmente finanziamento collettivo, è un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizza il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone e organizzazioni nella realizzazione di progetti e/o prodotti. Il finanziamento, in questo caso di un libro, avviene attraverso l’acquisto di ricompense, detti rewards, che includono diversi oggetti tra cui il libro stesso. La somma di queste donazioni, in un tempo determinato, permetterà la finalizzazione e produzione del progetto cartaceo se verrà raggiunta la cifra minima indicata in ogni campagna.

Gli Autori

Gli autori coinvolti all’interno di Selfself sono fotografi giovani e/o emergenti, ma non solo. La piattaforma presenta una selezione di sei autori ogni trimestre, ricercati in base alla progettualità del lavoro o selezionati in seguito a candidatura spontanea, previa valutazione del progetto proposto. I fotografi, italiani e stranieri, provengono dai più diversi background lavorativi e creativi, permettendo così la loro coesistenza all’interno di Selfself nel periodo dei tre mesi.

Processo creativo

I lavori che costituiscono ogni campagna fanno parte di una ricerca strettamente personale che il fotografo vuole mostrare al pubblico con l’aiuto dello stesso, per realizzare un oggetto artistico basato sulla relazione autore-fruitore. Ogni lavoro viene rivisto insieme all’autore attraverso un processo di editing, studiato alla finalizzazione dell’oggetto fisico cartaceo, che comporta diversi step creativi da realizzare all’unisono tra fotografo e piattaforma.

Campagna / Raccolta fondi

Ogni campagna è strutturata su una raccolta fondi, il crowdfunding appunto, fornendo un nuovo modo di fare editoria. Crediamo sia importante per ogni fotografo dare visibilità al proprio lavoro e vogliamo aiutarli nell’intento. La campagna verrà presentata sui canali di Selfself e su quelli del singolo autore, andando a coinvolgere il pubblico a supporto del progetto. In questo modo la raccolta fondi permetterà di ricevere i finanziamenti necessari alla produzione del libro e sarà totalmente gestita dal fotografo con l’aiuto interno della piattaforma. É prevista una soglia minima per la realizzazione di ogni libro.

Rewards

Ogni donazione potrà avvenire tramite l’acquisto di pacchetti, chiamati rewards, che permettono a chi acquista di ricevere una testimonianza della donazione. Divisi per fasce, i rewards permetteranno la realizzazione dell’oggetto fisico anche con un piccolo contributo. Ogni donatore verrà menzionato all’interno del libro, qualsiasi sia la somma devoluta. In questo modo, ogni sostenitore del progetto si potrà sentire parte integrante del lavoro e della sua realizzazione, ottenendo in cambio a fine campagna, appunto, un reward. In caso di esito negativo della raccolta fondi, verranno comunque consegnati i rewards per importo singolo inferiore a 25€ (cartoline, poster e shopper) mentre verranno stornate le donazioni superiori.

Realizzazione del progetto

Se dopo i tre mesi sarà conseguita la quota indicata si potrà procedere con la realizzazione fisica del progetto. In questa fase verrà inoltre dato inizio alla stampa dei rewards il cui invio avverrà subito dopo. Ogni donatore verrà aggiornato tramite Newsletter sul progress del lavoro.

Navigation

Carrello

Close

Wishlist

Categories